Home
 
Home
Prima Pagina
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Articoli
Chi Siamo
Dove Siamo
Scuola di Magia
Artisti del Clam
Job Posting
 Giochi Spiegati
 Gallerie
Recensioni
Libreria del Clam
Accesso - Login
Il Tuo Profilo
Unisciti a noi
Soci Onorari
Consiglio
Sondaggi
Statuto
Mailing List
NEGOZIO
Contattaci
Link
Scollegati
Credits
CookiesPolicy

Aggiungi ai Preferiti



Benvenuto
- Ospite -
In questo momento sono in linea 1879 utenti

LEONARDO CARRASSI

In arte "Mago Leo", lasciamo che questo artista si racconti da solo:

Nasco professionalmente come intrattenitore, mago e menestrello nei piccoli hotel di un’incantevole isola Africana. Zanzibar. Finiti gli studi la mia voglia di incontrare persone e conoscere il mondo mi porta a fare un viaggio nell'Africa nera, dove i bambini sorridono meravigliosamente anche in condizioni poco favorevoli. Parto con una chitarra e una borsa ricolma di giochi magici, sperando di incontrare gente interessata alle mie performance. Ricordo notti illuminate da lanterne al benzene, e verso nord luci di poche guest house ancora troppo timide per definirsi vere e proprie strutture turistiche. Sette colori azzurri coloravano le giornate africane di Jambiani, laddove oggi qualcosa sarà certamente cambiato. Non molto distante dalle case in banano ora esistono quegli hotel che io raggiungevo solo camminando verso Paje, un paesino a qualche chilometro di distanza. Allora spendevo le mie giornate in compagnia dei bimbi del villaggio, tra la spiaggia e quella sottile striscia di foresta che accompagna tutta la costa, con in braccio una chitarra e in tasca qualche gioco di magia. Per diletto e necessità la sera mi vedevo occupato in qualche guest house, laddove l'elettricità era un lusso che pochi nel popolo si potevano permettere, e i turisti bianchi qualcosa di raro ed eccezionale da incontrare. Fino a tardi quindi intrattenevo viaggiatori di varie nazionalità, spesso in situazioni bizzarre. Ricordo con piacere splendidi momenti di aggregazione intorno ad un unico comune denominatore, la magia, una delle lingue più facili con cui io sia mai riuscito a comunicare. La mia passione stava diventando quindi un lavoro, perfino in un paese in cui non è facile guadagnarsi il pane. Non avrei immaginato che tutto ciò sarebbe diventato un giorno la mia vita. L'intrattenimento e la magia. Le prime serate le ricordo come sfide spesso vinte spesso perse, accompagnato da una forza che forse oggi riesco paradossalmente ad invidiarmi. Il giorno dopo tutto ricominciava da capo, qualcuno mi svegliava alle otto del mattino, e non era mai più alto di un metro. I bimbi arrivavano con le mani piene di ogni oggetto da far sparire, monete, sassi, fiori, rottami, e spazzatura varia.Vivevo con la gente locale e le mie performance erano richieste anche tra gli zanzibarini adulti, povera gente che si riuniva come chicchi di riso intorno alle mie follie magiche e musicali. Sono stati momenti che mi hanno fatto crescere, e non solo professionalmente. Desideroso di imparare la lingua mi sono fermato qualche mese, e al ritorno ho lasciato il cuore a mamma Africa con le sue semplici creature.



Col tempo mi accorsi che viaggiare era diventato per me importantissimo, un bisogno impellente, e tornato dall’Africa trovo contratti di lavoro per Maldive, Egitto, e Repubblica Dominicana. Mi imbarcai successivamente su una nave da crociera nella quale alternai la magia alle serate di varietà, i giochi e la musica. Indimenticabile l'atmosfera, l'equipaggio, gli artisti, e i ponti dai quali ho conosciuto la magia del mare.



Dopo qualche anno tra hotels e strutture turistiche, a cavallo tra il 2005 e il 2006 vengo ingaggiato come direttore artistico di un Resort in Brasile, nel quale trascorro sei mesi, ideando spettacoli di folklore locale e occupandomi della regia di ogni show. Ma un mago è sempre un mago! E la necessità di tornare ad occuparmi di magia a tempo pieno mi spinse ad abbandonare il Brasile per sempre. In otto anni, per lavoro e diletto, il mago Leo vede trentanove paesi e centinaia di città.



Da maggio del 2006 vivo definitivamente in Italia, e tolto qualche viaggio di lavoro viaggiare rimane per lo più una passione. Da allora le mie performance magiche hanno fatto sorridere migliaia di bambini nel nord Italia, e divertire gli adulti che ancora trovano nella magia il chimerico desiderio di ogni uomo.



Un sorriso è più magico di mille parole...



MAGO LEO


05/12/2010

Il sito dell'artista: http://www.magoleo.com/

 

Club Arte Magica - Milano - Via Genova Giovanni Thaon di Revel, 21
[ Contatti ]

 

Il sito del Clam è stato realizzato in collaborazione
con Magiclandia