Home
 
Home
Prima Pagina
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Articoli
Chi Siamo
Dove Siamo
Scuola di Magia
Artisti del Clam
Job Posting
 Giochi Spiegati
 Gallerie
Recensioni
Libreria del Clam
Accesso - Login
Il Tuo Profilo
Unisciti a noi
Soci Onorari
Consiglio
Sondaggi
Statuto
Mailing List
NEGOZIO
Contattaci
Link
Scollegati
Credits
Informativa GDPR
CookiesPolicy

Aggiungi ai Preferiti



Benvenuto
- Ospite -
In questo momento sono in linea 96 utenti

COS'È LA MAGIA?

Tranquillizzatevi, non abbiamo intenzione di scrivere un trattato, ma solo delle semplici riflessioni.
Il termine magia è oggi molto spesso abusato, tutto è magico, una serata, un ambiente, una vacanza, insomma, qualsiasi cosa risulti in qualche modo affascinate ed emozionante è definita “magica”.

Dare una definizione compiuta al termine “magia” non è facile, molti ci hanno provato ma non sempre il risultato è stato indovinato. Forse, la definizione di magia che più si avvicina all’essenza della sua parola è data da coloro che credono nelle arti esoteriche e definiscono la magia “la Scienza e l'Arte di causare cambiamenti in conformità con la volontà”. Il termine scienza è usato per sottintendere l’esistenza di una cultura che è necessario conoscere per praticare la magia e il termine “arte” è usato per elevare questa scienza a qualcosa di più sublime.

Partendo da questi presupposti, se dovessimo definire la magia praticata da noi prestigiatori, potremmo modificare la sua definizione in questo modo: “la magia è la scienza e l’arte di causare apparenti cambiamenti mediante degli artifizi.

L’uso dell’artifizio deve essere inteso in senso strettamente letterale, esattamente nella sua definizione lessicale che è: “uso dell’arte per ottenere fini determinati, quindi abilità, maestria nell’operare, l'uso di espedienti trovati con arte per raggiungere un effetto, per creare un’illusione” (vocabolario Treccani).

Una simile definizione sembrerebbe calzare a pennello per definire la nostra magia.

Seguendo questo schema, il prestigiatore sarebbe colui che mediante la sua cultura e la sua abilità riesce a creare la magia, ossia l’illusione di causare apparenti cambiamenti.




Autore: Club Arte Magica
24/07/2016

Condividi su Facebook  

 

Non ci sono commenti per questo articolo


Commenta questo articolo
Commento:
Scrivi il tuo commento nel riquadro e premi il bottone "INVIA"

I commenti con contenuti offensivi o indecenti saranno cancellati dall'amministratore
 

 

[ Torna agli Articoli ]


 

Club Arte Magica - Milano - Via Genova Giovanni Thaon di Revel, 21
[ Contatti ]

 

Il sito del Clam è stato realizzato in collaborazione
con Magiclandia