Home
 
PREMIO BAI
Home
Prima Pagina
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Articoli
Chi Siamo
Dove Siamo
Scuola di Magia
Artisti del Clam
Job Posting
 Giochi Spiegati
 Gallerie
Recensioni
Libreria del Clam
Accesso - Login
Il Tuo Profilo
Unisciti a noi
Soci Onorari
Consiglio
Sondaggi
Statuto
Mailing List
NEGOZIO
Contattaci
Link
Scollegati
Credits
Informativa GDPR
CookiesPolicy

Aggiungi ai Preferiti



Benvenuto
- Ospite -
In questo momento sono in linea 92 utenti

COS'È LA MAGIA?

Tranquillizzatevi, non abbiamo intenzione di scrivere un trattato, ma solo delle semplici riflessioni.
Il termine magia è oggi molto spesso abusato, tutto è magico, una serata, un ambiente, una vacanza, insomma, qualsiasi cosa risulti in qualche modo affascinate ed emozionante è definita “magica”.

Dare una definizione compiuta al termine “magia” non è facile, molti ci hanno provato ma non sempre il risultato è stato indovinato. Forse, la definizione di magia che più si avvicina all’essenza della sua parola è data da coloro che credono nelle arti esoteriche e definiscono la magia “la Scienza e l'Arte di causare cambiamenti in conformità con la volontà”. Il termine scienza è usato per sottintendere l’esistenza di una cultura che è necessario conoscere per praticare la magia e il termine “arte” è usato per elevare questa scienza a qualcosa di più sublime.

Partendo da questi presupposti, se dovessimo definire la magia praticata da noi prestigiatori, potremmo modificare la sua definizione in questo modo: “la magia è la scienza e l’arte di causare apparenti cambiamenti mediante degli artifizi.

L’uso dell’artifizio deve essere inteso in senso strettamente letterale, esattamente nella sua definizione lessicale che è: “uso dell’arte per ottenere fini determinati, quindi abilità, maestria nell’operare, l'uso di espedienti trovati con arte per raggiungere un effetto, per creare un’illusione” (vocabolario Treccani).

Una simile definizione sembrerebbe calzare a pennello per definire la nostra magia.

Seguendo questo schema, il prestigiatore sarebbe colui che mediante la sua cultura e la sua abilità riesce a creare la magia, ossia l’illusione di causare apparenti cambiamenti.




Autore: Club Arte Magica
24/07/2016

Condividi su Facebook  

 

Non ci sono commenti per questo articolo


Commenta questo articolo
Commento:
Scrivi il tuo commento nel riquadro e premi il bottone "INVIA"

I commenti con contenuti offensivi o indecenti saranno cancellati dall'amministratore
 

 

[ Torna agli Articoli ]


 

Club Arte Magica - Milano - Via Genova Giovanni Thaon di Revel, 21
[ Contatti ]

 

Il sito del Clam è stato realizzato in collaborazione
con Magiclandia