Home
 
PREMIO BAI
Home
Prima Pagina
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Articoli
Chi Siamo
Dove Siamo
Scuola di Magia
Artisti del Clam
Job Posting
 Giochi Spiegati
 Gallerie
Recensioni
Libreria del Clam
Accesso - Login
Il Tuo Profilo
Unisciti a noi
Soci Onorari
Consiglio
Sondaggi
Statuto
Mailing List
NEGOZIO
Contattaci
Link
Scollegati
Credits
Informativa GDPR
CookiesPolicy

Aggiungi ai Preferiti



Benvenuto
- Ospite -
In questo momento sono in linea 66 utenti

PREMIO BAI - PRIME IMPRESSIONI A CALDO

Si è svolto sabato 4 ottobre l’atteso premio Bai organizzato dal Clam.
In queste righe scriviamo le prime impressioni sulla manifestazione. Partiamo dalla fine ossia dal gala serale, che è apparso di un livello decisamente più elevato di quello visto al Bai 2013, ma questo non lo diciamo noi, bensì molti spettatori che avevano assistito anche alla manifestazione precedente.
In effetti, la scaletta, gli artisti e la qualità dei numeri visti è stata semplicemente eccezionale.
Ad aprire Skizzo con il suo numero “scoppiettante” e mozza fiato, a seguire Raffaele Scircoli, giovane talento emergente del Club Arte Magica, con un numero davvero suggestivo di mentalismo, uno dei rarissimi numeri di mentalismo non parlato. E’ stata poi la volta del grande Michele Foresta, nei panni del Mago Forrest; inutile rimarcare l’immensa bravura di questo grande artista, la sua performance è stata semplicemente esilarante, si sono persino visti dei fazzoletti agli occhi del pubblico in sala, ma solo per asciugare le lacrime dopo le risate!
Il primo tempo dello spettacolo è stato chiuso dall’impareggiabile Vito Lupo, che ha confermato per l’ennesima volta la sua grande classe e il suo stile unico di fare magia in scena, che ha prodotto una vera ovazione alla fine dello stesso.
Il secondo tempo è stato aperto dal presidente del Clam Raul Cremona, che ha presentato un numero alquanto insolito rispetto ai suoi classici personaggi, con effetti che facevano ricordare, in tono più moderato, lo stile dell’imprevedibile Jango Edwards. Dopo Raul si è esibito il vincitore del concorso del Premio Bai: Matteo Cucchi che ha vinto meritatamente il premio di mille euro messo in palio.
A seguire un altro Grande artista italiano, Marco Berry, che ha proposto un classico effetto di magia comica, prestandolo in un modo molto originale e con uno stile personalissimo. Subito dopo siamo tornati a sognare con l’elegante numero di Dion, un giovanissimo talento olandese che ha vito un premio FISM e del quale sentiremo ancora parlare in futuro. L'ultimo numero è stato quello del Gruppo "I Magia", che hanno messo in scena un numero di grandi illusioni davvero innovativo e spettacolare, tutti i presenti hanno apprezzato il notevole il livello artistico di questi bravissimi prestigiatori.
La serata si è conclusa con una passerella molto originale, frutto della fantasia del bravissimo Jordan che è stato il principale artefice di questo evento, tutti gli artisti hanno prodotto una nevicata mentre il pubblico li ringraziava nell’unico modo possibile, ossia con un grande applauso.
Per quanto riguarda gli altri appuntamenti del Bai, dobbiamo purtroppo lamentare la scarsa presenza di case magiche, mentre le conferenze di Peki e Vito Lupo sono state molto apprezzate, in particolare quest’ultima ha dimostrato quanto interesse possa ancora suscitare la magia da scena.
Pubblicheremo a breve la galleria fotografica di questo evento e torneremo ancora a parlare di questa meravigliosa giornata vissuta al Club Arte Magica.



Autore: Club Arte Magica
05/10/2014

Condividi su Facebook  

 

Non ci sono commenti per questo articolo


Commenta questo articolo
Commento:
Scrivi il tuo commento nel riquadro e premi il bottone "INVIA"

I commenti con contenuti offensivi o indecenti saranno cancellati dall'amministratore
 

 

[ Torna agli Articoli ]


 

Club Arte Magica - Milano - Via Genova Giovanni Thaon di Revel, 21
[ Contatti ]

 

Il sito del Clam è stato realizzato in collaborazione
con Magiclandia