Home
 
Home
Prima Pagina
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Articoli
Chi Siamo
Dove Siamo
Scuola di Magia
Artisti del Clam
Job Posting
 Giochi Spiegati
 Gallerie
Recensioni
Libreria del Clam
Accesso - Login
Il Tuo Profilo
Unisciti a noi
Soci Onorari
Consiglio
Sondaggi
Statuto
Mailing List
NEGOZIO
Contattaci
Link
Scollegati
Credits
Informativa GDPR
CookiesPolicy

Aggiungi ai Preferiti



Benvenuto
- Ospite -
In questo momento sono in linea 157 utenti

LA MAGIA SU YOU TUBE

L’avvento delle nuove tecnologie e dei social network ha cambiato in maniera radicale i costumi e le abitudini di molti di noi, i più coinvolti in questo cambiamento sono i giovani, in particolare la fascia dai 12/13 anni in su. Questi adolescenti oggi posseggono un computer, un cellulare e a volte anche un tablet; escono sempre meno e navigano spessissimo su internet frequentando siti come Facebook e You Tube.
La magia non è rimasta immune da questi cambiamenti, se negli anni ottanta e primi anni novanta i libri, le note di conferenza e alcune video-cassette erano ancora la prima fonte di cultura magica, oggi basta accedere a You Tube e scopriamo che quasi l’intero scibile magico, soprattutto quello che riguarda closeup e cartomagia, è spiegato da decine di soggetti diversi. Volete sapere come fare un “Cover Pass” o un “Second deal”, andate su you tube, volete scoprire l’ultimo “reverse matrix alla moda” andate su You Tube.
Purtroppo la magia è spiegata così come viene e come passa per la mente a chi si propone insegnate improvvisato, anche se ha soli 15 o 16 anni. Quasi sempre non è data nessuna importanza all’arte ma solo ed esclusivamente alla tecnica, su You tube non nascono artisti, ma freddi esecutori meccanici.
In questo nuovo mondo virtuale si sviluppano dei veri e propri miti, personaggi che hanno pubblicato centinaia di video conquistando il popolo dei maghetti di You Tube assetati di nuovi giochi.
L’essere visti da migliaia di persone genera anche una nuova forma di popolarità, fino a far diventare certi “spiegatori/esecutori” delle vere e proprie “star”. Abbiamo visto con i nostri occhi dei ragazzini chiedere autografi a questi personaggi, una volta incontrati per caso in un negozio di magia, hanno anche preteso una foto scattata insieme al loro “mito”.
Ma è solo per fama e gloria che si pubblicano spiegazioni su You tube?
Niente affatto! La vera molla è sempre quella che spinge il mondo da secoli: Fare quattrini.
Più il tuo video è visto, più quattrini incassi questo grazie alla pubblicità che precede e/o accompagna il video, in Italia il bacino d’utenza è limitato dalla modesta estensione del territorio e della popolazione, ma con questo sistema si può guadagnare da qualche euro fino ad arrivare a qualche centinaia di euro al mese. Se poi andiamo a vedere cosa succede negli USA, chi è parecchio gettonato può arrivare a guadagnare centinaia di migliaia di dollari all’anno, un vero business… Non immaginiamo quali cifre guadagneranno i maghi spiegatori cinesi!
Ecco perché sarà davvero difficile contenere con regole meno selvagge questa gara alla spiegazione. L’utenza di internet è destinata ancora a salire e con questa i guadagni di chi spiegherà in futuro. Il popolo dei maghi “spiegatori” è destinato a crescere sempre di più, forse fino a diventare una vera e propria professione... Chi vivrà vedrà…



Autore: Club Arte Magica
04/11/2013

Condividi su Facebook  

 

Non ci sono commenti per questo articolo


Commenta questo articolo
Commento:
Scrivi il tuo commento nel riquadro e premi il bottone "INVIA"

I commenti con contenuti offensivi o indecenti saranno cancellati dall'amministratore
 

 

[ Torna agli Articoli ]


 

Club Arte Magica - Milano - Via Genova Giovanni Thaon di Revel, 21
[ Contatti ]

 

Il sito del Clam è stato realizzato in collaborazione
con Magiclandia