Home
 
PREMIO BAI
Home
Prima Pagina
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Articoli
Chi Siamo
Dove Siamo
Scuola di Magia
Artisti del Clam
Job Posting
 Giochi Spiegati
 Gallerie
Recensioni
Libreria del Clam
Accesso - Login
Il Tuo Profilo
Unisciti a noi
Soci Onorari
Consiglio
Sondaggi
Statuto
Mailing List
NEGOZIO
Contattaci
Link
Scollegati
Credits
Informativa GDPR
CookiesPolicy

Aggiungi ai Preferiti



Benvenuto
- Ospite -
In questo momento sono in linea 108 utenti

COSA C'ENTRA LA MAGIA? C'ENTRA...C'ENTRA...

Alle ore 20,00, all’ingresso del Clam c’era già un nutrito gruppo di persone che aspettava pazientemente di entrare, noi eravamo consapevoli che le prenotazioni erano al limite dei posti a sedere e sicuramente, oltre ai prenotati, si sarebbero presentate molte altre persone a quell’appuntamento.
D’altronde l’ospite era davvero eccezionale: Giovanni Storti, del trio "Aldo Giovanni e Giacomo".
Alle ore 21,15 la sala era già gremita all’inverosimile e lo spettacolo è iniziato.
La magia c’entrava e come, infatti, il primo ad esibirsi è stato il mago Tittix, all’anagrafe Tiziano Ciovini, con un numero che è stato molto apprezzato dal pubblico, anche per alcuni effetti di manipolazione.
A seguire un giovane socio del Clam che sta dimostrando una particolare predisposizione per l’arte del “mentalismo”, Raffaele Scircoli, gli effetti da lui presentati hanno davvero sconcertato il pubblico, tra questi ricordiamo: i “tocchi”, ossia far sentire ad una persona di essere toccata quando invece il mago non la sfiora nemmeno, ed anche l’inspiegabile ritrovamento di una moneta precedentemente nascosta tra gli spettatori.
Lo spettacolo di magia è stato chiuso dal Magico Cami, con effetti di magia generale davvero suggestivi, come l’acqua che si trasforma continuamente in sabbia ed in colori diversi all’interno di un enorme bicchiere.
Immediatamente dopo lo spettacolo di magia, Raul Cremona ci ha allietati con una performance davvero brillante estratta dal suo ormai immenso repertorio cabarettistico.
Finalmente, è stato presentato l’ospite della serata, Giovanni Storti.
Raul Cremona ha intervistato l’ospite ed attraverso le domande è stato anche ripercorso il loro lungo cammino artistico, così abbiamo scoperto che lo stesso Raul Cremona aveva “rischiato” di essere il terzo personaggio del famoso trio.
Tra Raul e Giovanni esiste una profonda e lunga amicizia che è stata più volte testimoniata durante l’incontro, inutile dire che la lunga intervista è stata anche una occasione per numerose battute e gags.
La serata si è conclusa con l’omaggio a Giovanni del famoso e bellisiimo libro di magia Thaschen che è stato da lui molto gradito.
Insomma, non una conferenza, non un gala, ma una serata dove la Magia comunque c’entrava, ma accompagnata da un modo innovativo di intrattenere il difficile pubblico di maghi e amatori di quest’arte.
Non possiamo che augurarci che Raul porti presto nuovi personaggi per replicare questo bellissimo evento.

VISITA LA GALLERIA FOTOGRAFICA



Autore: Club Arte Magica
23/10/2010

Condividi su Facebook  

 

Non ci sono commenti per questo articolo


Commenta questo articolo
Commento:
Scrivi il tuo commento nel riquadro e premi il bottone "INVIA"

I commenti con contenuti offensivi o indecenti saranno cancellati dall'amministratore
 

 

[ Torna agli Articoli ]


 

Club Arte Magica - Milano - Via Genova Giovanni Thaon di Revel, 21
[ Contatti ]

 

Il sito del Clam è stato realizzato in collaborazione
con Magiclandia