Home
 
Home
Prima Pagina
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Articoli
Chi Siamo
Dove Siamo
Scuola di Magia
Artisti del Clam
Job Posting
 Giochi Spiegati
 Gallerie
Recensioni
Libreria del Clam
Accesso - Login
Il Tuo Profilo
Unisciti a noi
Soci Onorari
Consiglio
Sondaggi
Statuto
Mailing List
NEGOZIO
Contattaci
Link
Scollegati
Credits
Informativa GDPR
CookiesPolicy

Aggiungi ai Preferiti



Benvenuto
- Ospite -
In questo momento sono in linea 115 utenti

E' SCOMPARSO ALESSANDRO SIOLI

Ci duole segnalare la scomparsa di un grande prestigiatore ed un carissimo amico: Alessando Sioli in arte Soliman.
Tracciamo di seguito un breve profilo di questo artista ed instancabile organizzatore di eventi magici.
Nel 1965 Sioli ha avuto il suo primo approccio con il mondo della magia grazie al contatto con Vito Maggi e successivamente con Piero Pozzi mentre il 1967 è stato l'anno in cui ha ricevuto la sua prima copia di Magia Moderna (pubblicazione dell'attuale CMI).
La carriera magica "ufficiale" del nostro Sioli parte dal 1969 , anno del decisivo salto di qualità, con la partecipazione al convegno magico internazionale di Recoaro, al festival di Imola, all'Oscar nazionale della magia di Genova Pegli, alla Bacchetta magica d'argento della riunione del CMI fino alle tre serate di spettacolo magico nel mitico Piper di Roma, in compagnia tra gli altri di Alberto Sitta.
Sioli può essere considerato un vero e proprio pilastro della magia milanese per il suo impegno nelle attività dei club di cui ha fatto parte, CMI prima e Ring 223 poi, del quale è stato presidente per ben 18 anni, dal 1977 dopo la scomparsa di Piero Pozzi fino al 1994, quando ha ceduto il posto a Tony Mantovani.
Sioli era particolarmente capace di risvegliare la passione per la magia in chiunque, quando era Presidente del Ring 223, ogni martedì, giornata di riunione serale, telefonava a tutti i soci per ricordare loro di partecipare all'incontro, una pazienza ed una disponibilità uniche, ed oggi assai rare.
Per far capire l'importanza del lavoro svolto da questo artista basti ricordare che nel 1978 e nel 1979 il Ring 223 di Milano ha vinto un premio speciale per l'attività svolta, primo fra centinaia di altre delegazioni dell' International Brotherhood of Magicians sparse nel mondo: un lavoro intenso nell'organizzare gli eventi e le attività del club nonché nello stringere rapporti con gli altri club italiani per ottenere i migliori risultati possibili.
Nel 1994, Sioli organizza dell'anniversario dei 25 anni di vita del Ring 223 , festeggiato con una grande serata al Ca' Bianca di Milano alla quale ha partecipato Tommy Wonder e molti nomi della magia italiana tra cui Ottorino Bai, Vittorio Balli e Raimondi.
Nel dicembre dello stesso anno Sioli lascia la presidenza del club a Tony Mantovani mentre nel 1998 fu nominato Socio Onorario del Ring 223, ricevendo una targa commemorativa dal nuovo consiglio direttivo, in apprezzamento al grande lavoro svolto per il club.
Siamo sicuri che in questo momento, ovunque sia Alessandro Sioli, starà senz'altro organizzando qualcosa di magico.
Un magico saluto a te Grande Soliman e un abbraccio da tutti i maghi che hanno avuto la fortuna di conoscerti.


Alcune di queste notizie sono state tratte dal sito del Ring 223 di Milano e dalle note di Marco Giacobini che ringraziamo sentitamente.



Autore: Club Arte Magica
21/04/2009

Condividi su Facebook  

 

Non ci sono commenti per questo articolo


Commenta questo articolo
Commento:
Scrivi il tuo commento nel riquadro e premi il bottone "INVIA"

I commenti con contenuti offensivi o indecenti saranno cancellati dall'amministratore
 

 

[ Torna agli Articoli ]


 

Club Arte Magica - Milano - Via Genova Giovanni Thaon di Revel, 21
[ Contatti ]

 

Il sito del Clam è stato realizzato in collaborazione
con Magiclandia