Home
 
Home
Prima Pagina
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Articoli
Chi Siamo
Dove Siamo
Scuola di Magia
Artisti del Clam
 Giochi Spiegati
 Gallerie
Recensioni
Libreria del Clam
Quota Online
Accesso - Login
Il Tuo Profilo
Unisciti a noi
Soci Onorari
Consiglio
Sondaggi
Statuto
Mailing List
NEGOZIO
Contattaci
Link
Scollegati
Credits
Informativa GDPR
CookiesPolicy

Aggiungi ai Preferiti



Benvenuto
- Ospite -
In questo momento sono in linea 582 utenti

QUANTO COSTA UN MAGO?

Ho fatto di recente una visita specialistica da un affermato medico chirurgo, ho pagato 350 euro.
Ho portato la mia vettura a fare un semplice tagliando, ho pagato 450 euro (quasi tutta mano d’opera).
Un notaio, per mettere due firme su un rogito mi ha chiesto 2.500 euro.
Un idraulico per installarmi una caldaia del costo di circa 1.000 euro mi ha chiesto un totale di 4.000 euro.
Io, come tante altre persone, siamo disposti a pagare queste cifre senza battere ciglio, perché purtroppo sappiamo che il mercato dei professionisti ha questi costi.
Non mi spiego però perché molti si scandalizzano se un prestigiatore, chiamato ad animare una festa privata, chieda un compenso minimo di almeno 300 euro. Stiamo parlando di onesti professionisti non famosi come alcuni personaggi televisivi, perché per avere questi dovreste fare un mutuo.
E’ successo che qualcuno offrendo soli 50 euro per avere un mago durante la festa di suo figlio, si sia scandalizzato quando gli è stato detto l’effettivo costo di una simile prestazione.
E’ chiaro che stiamo parlando di professionisti, non di sgangherati dilettanti che si svendono per quattro soldi. Peraltro, il ricorso a maghi inesperti e incapaci genera solo delusione e fa pensare che la magia sia qualcosa da evitare in queste occasioni. Al contrario, quando si ottiene una prestazione di qualità professionale, il successo è assicurato e tutti saranno contenti. La qualità costa, se per esempio acquistate un cacciavite cinese da pochi euro, dopo un paio di utilizzi si rovinerà e non servirà più a niente, se invece comprate lo stesso attrezzo ma di una nota marca del settore, pagandolo molto di più, sarete sicuri di avere sempre un cacciavite affidabile quando necessario.
Ricordiamoci che i maghi professionisti hanno studiato e lavorato molto per dare risultati positivi, pagano le tasse e vivono con la magia, hanno la stessa dignità e diritti di altri professionisti.
In conclusione, meglio investire una cifra adeguata e ottenere una performance di livello, piuttosto che rovinare l’evento al quale tanto tenevate con la prestazione di un incompetente.

Arduino Puglielli



Autore: Club Arte Magica
25/10/2021

Condividi su Facebook  

 

Non ci sono commenti per questo articolo


Commenta questo articolo
Commento:
Scrivi il tuo commento nel riquadro e premi il bottone "INVIA"

I commenti con contenuti offensivi o indecenti saranno cancellati dall'amministratore
 

 

[ Torna agli Articoli ]


 

Club Arte Magica - Milano - Via Genova Giovanni Thaon di Revel, 21
[ Contatti ]

 

Il sito del Clam è stato realizzato in collaborazione
con Magiclandia