Home
 
Home
Prima Pagina
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Articoli
Chi Siamo
Dove Siamo
Scuola di Magia
Artisti del Clam
Job Posting
 Giochi Spiegati
 Gallerie
Recensioni
Libreria del Clam
Accesso - Login
Il Tuo Profilo
Unisciti a noi
Soci Onorari
Consiglio
Sondaggi
Statuto
Mailing List
NEGOZIO
Contattaci
Link
Scollegati
Credits
Informativa GDPR
CookiesPolicy

Aggiungi ai Preferiti



Benvenuto
- Ospite -
In questo momento sono in linea 206 utenti

LA MAGIA È DENTRO! SPETTACOLO DI ANGELO MIRRA

Giovedì 24 Marzo scorso, a Bergamo c’è stato un evento dal titolo: “La Magia è dentro!” dove a titolo gratuito 18 artisti professionisti , tra cantanti, ballerini, attori, poeti e prestigiatori e la si sono esibiti in uno spettacolo dove vedeva anche la partecipazione attiva di sei detenuti che si sono esibiti sul palco del Teatro del carcere di Bergamo con giochi di prestigio dinnanzi ad una platea di 150 persone tra ospiti esterni e detenuti del reparto femminile; L’iniziativa partita l’anno scorso dall’idea di Angelo Mirra, prestigiatore milanese, ed organizzata di concerto con la Segreteria Direttiva del Carcere ha prodotto un risultato unico nel suo genere: per la prima volta nella storia di un Carcere Italiano si è svolto un corso di giochi di prestigio rivolto ai detenuti e ad appartenenti al Corpo della Polizia Penitenziaria dove il comun denominatore è quello di utilizzare i giochi di prestigio come strumento di condivisione e di comunicazione tra le persone;
visto poi il buon riscontro a questa iniziativa, la direzione del Carcere ha dato a quest’ultimi un permesso unico e speciale nel suo genere: per la prima volta nella storia del Carcere di Bergamo è stato svolto uno spettacolo notturno, il risultato è stato notevole: lo spettacolo scritto e diretto da Angelo Mirra da titolo “La Magia è dentro” raccontava che non è necessario essere maghi per far magia, ma la magia è dentro ognuno di noi e dentro ogni cosa bella,e quindi tra le fila di questo show non erano presenti solo maghi, ma c’erano: comici, attori, cantanti e poeti, modelle e perfino una celebre Drag Queen (Donatella Splendente) dove ognuno, nel loro genere, ha creato una forma particolare di magia;
Ricordiamo tra tanti intervenuti, il comico Franco Rossi nel mitico personaggio che lo ha reso celebre “Dario da Rio nel quizzone” il cantautore Gianni Leuci , Corrado Villa e Beatrice Baronchelli nella vesti di conduttori della serata. Lo show è durato due ore e dieci minuti e si è svolto in un clima di festa e di armonia, con l’epilogo di una simpatica “evasione di campo” dove detenuti, detenute, agenti della Polizia Penitenziaria e artisti si sono mischiati e abbracciati come se fossero un’unica squadra.
Una nota positiva tra tanti numeri è spiccato in un numero di manipolazione di Luigi Canovalli, socio del Clam di Milano che dopo aver fatto parte degli allievi dell’ultimo corso di giochi di prestigio tenutosi qualche mese fa in associazione, quest’ultimo ha creato e messo in scena un numero di alta manipolazione con una carta bianca e quattro palline rosse che gli ha permesso di ottenere il primo premio della giuria del Clam nel gennaio scorso, durante l’esame di fine corso, e una standing ovation giovedì scorso a Bergamo, durante l’esibizione al carcere, e addirittura un plauso aggiuntivo anche da parte del Direttore del Carcere Dott. Porcino che è voluto salire personalmente sul palco per stringergli la mano dinnanzi a tutti gli altri artisti presenti.
Non possiamo poi non stigmatizzare altri due grandi straordinari interventi: il primo è stata la altissima interpretazione del Ns. “Magico Jason” nel declinare a memoria “A livella” di Totò, poesia scritta nel secolo scorso dal “principe della risata” dove il tema di fondo è quello di servirsi della morte per esaltare la vita, e il messaggio in esso racchiuso è come solo la morte porta a livellare tutte le disuguaglianze che abbiamo noi comuni mortali durante la nostra vita, e la seconda una incredibile coppia che ha offerto un numero esilarante e inconsueto di magia e teatro, parlo di Tony Polli e Giorgia Distefano che in una cornice pasquale hanno offerto, con estrema maestria un numero con uova e con le colombe; quest’ultima infine ha incantato tutti anche in veste di cantante con una interpretazione struggente del brano di Serena Autieri “All’Alba Sorgerò” colonna sonora tratto dal film della Walt Disney “Frozen” e il regno del ghiaccio.





Autore: Club Arte Magica
04/04/2016

Condividi su Facebook  

 

Non ci sono commenti per questo articolo


Commenta questo articolo
Commento:
Scrivi il tuo commento nel riquadro e premi il bottone "INVIA"

I commenti con contenuti offensivi o indecenti saranno cancellati dall'amministratore
 

 

[ Torna agli Articoli ]


 

Club Arte Magica - Milano - Via Genova Giovanni Thaon di Revel, 21
[ Contatti ]

 

Il sito del Clam è stato realizzato in collaborazione
con Magiclandia